Fare del bene regala sempre delle belle sensazioni, soprattutto se le buone azioni si accompagnano al piacere della tavola. Un abbinamento particolare che martedì (28 giugno) troverà la sua massima espressione a Cascia di Reggello, grazie all’iniziativa intrapresa dagli organizzatori della Sagra del Fungo Porcino, giunta quest’anno all’edizione numero 47. In virtù della generosità di Silvana e dei suoi collaboratori, la serata gastronomica di martedì sarà dedicata alla cena “Pro Calcit”, ovvero il ricavato della grande tavolata allestita presso lo stand della Sagra del Fungo di Cascia sarà devoluto all’associazione Calcit Valdarno Fiorentino Onlus.
Sono molte le persone che si sono già prenotate (le iscrizioni sono aperte a tutti), per chi non volesse perdere questa opportunità culinaria c’è ancora la possibilità di prenotare telefonando a Silvana (3388529456) o a Romano (3281036539). Si tratta di appuntamento atteso, anche da molti figlinesi, che - grazie alle prenotazioni effettuate in questi giorni presso la sede del Calcit - si sono già assicurati un posto a tavola nel piazzale non lontano dalla bellissima pieve romanica di San Pietro a Cascia.
Dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia, la Sagra del Fungo Porcino ritorna quindi nel migliore dei modi, abbinando momenti ludici di puro divertimento (ad esempio: venerdì 1 luglio ci sarà anche una selezione per la partecipazione a Miss Italia e l’elezione di miss Reggello) con serata dedicate alla solidarietà nei confronti di chi si trova in situazioni di difficoltà: tra queste iniziative spicca anche la cena per il progetto “Casa di accoglienza” in ricordo di Mirko.

 

VOLONTARIATO

Vuoi dare una mano?
Come si fa a diventare volontari del C.A.L.C.I.T. ?

DONAZIONI

Come si fa a donare al C.A.L.C.I.T. ?
Tutto sulle donazioni, dal versamento in contanti al 5perMille.

LA VOCE DEL CALCIT

Sfoglia il nostro periodico annuale.
Un riepilogo di attività, incontri, donazioni e tanti Ringraziamenti.